Alice nel mondo dei quanti

2007

(vincitore del Premio COOP Cultura)

 

Regia: Uma Arnese Pozzi
Interpreti: Aimée Flor Mudry, Daniele Zanella, Cristiana Zenari, Renèe Fourès, Uma Arnese Pozzi, Andrea Danani / Emanuel, Rosenberg, Laura Cantù
Proiezioni: Andreas Gysin

Luci, suono, consulenza

artistica:

 

 

Cinzia Morandi

Costumi: Isabella Zappa, Pamela Nyffeler

La celebre fiaba di “Alice nel paese delle meraviglie” viene rivisitata in questa versione scenica in cui il paese dello straordinario e dell’impossibile diventa quello della fisica quantistica. Alice, una ragazza adolescente, sveglia, ma molto annoiata dallo studio e dalle regole che le vengono imposte, vede un giorno sbucare dallo schermo del suo computer un coniglio bianco.
Questi, dopo aver fatto un discorso sconclusionato e incomprensibile sul tempo che passa, ma che in realtà é relativo, la esorta a seguirlo. Alice attraversa lo schermo, precipita al rallentatore in un tunnel e arriva in un paese incredibile: Quantilandia, il paese al di là dello schermo della realtà concreta, dove incontrerà, ad uno ad uno, vari fenomeni della fisica quantistica. Un professore l’aiuterà a comprendere il significato di ciò che incontra,
e la guiderà da un fenomeno ad un altro.
Si tratterà per la giovane di un viaggio iniziatico in cui tanto la sua comprensione del mondo, quanto il suo modo di essere, cambieranno.